I Nuovi Arpisti (New Harpers)

Eredi degli Arpisti dell'antica era, ora divenuti cacciatori di spiriti malvagi

Description:

Dove si trovano: Gli Arpisti non hanno una sede fissa ma vagano di villaggio in villaggio, cercando di eliminare gli spiriti ostili che si annidano all’interno o nei pressi delle comunità, soprattutto umane o elfiche. Esiste un quartiere generale in cui sono custoditi i libri dell’ordine e oggetti magici, ma nessuno sa dove si trovi.

Conoscenze comuni: poco si sa degli Arpisti dopo il Cataclisma. Alcuni dicevano che essi fossero stati sterminati, una volta perso il loro potente legame con le divinità che li sostenevano. Poco a poco però sono riapparsi e il vessillo con l’arpa e la luna argentati in campo blu è tornato a mostrarsi su qualche distintivo, benché esibito sempre clandestinamente. Quello che si sa per certo è che i Nuovi Arpisti , come si fanno chiamare, adorano lavorare nell’anonimato ancor più dei loro predecessori. Le ragioni sono da ricercare nello scenario apocalittico in cui sono chiamati ad operare e nella difficoltà della missione che si sono prefissi. Gli spiriti sono molti e sono potenti mentre la civiltà debole e sparuta. Pare che gli Arpisti amino vagare fra i villaggi facendosi passare per bardi, mercanti o esploratori. In questo modo raccolgono notizie su eventuali strani fatti legati a presenze spirituali nella zona. Purtroppo per loro non sono l’unica società segreta a operare nell’ombra e devono spesso scontrarsi con la diffidenza della gente.

L’icona e gli avventurieri: Il gruppo degli Arpisti accoglie generalmente fra le proprie fila diversi avventurieri, soprattutto bardi e ranger. Chi avrà contatti positivi con questa icona potrebbe essere un membro di basso livello dell’organizzazione. Le avventure legate agli Arpisti ruoteranno quasi sempre attorno all’annientamento di qualche spirito o saranno missioni di investigazione alla ricerca dei punti deboli di un’entità spirituale particolarmente potente. Gli aiuti che questa organizzazione potrà fornire saranno spesso oscure conoscenze occulte.

Nemici: il Culto del Drago è un’organizzazione altrettanto segreta ma dagli scopi del tutto opposti agli Arpisti. Quando gli emissari di una di queste organizzazioni scoprono i corrispettivi avversari cercano subito di eliminarli.

Alleati: per quanto strano possa sembrare la Matrona Ragno con le sue ragnatele impedisce a molti spiriti potenzialmente caotici di entrare nei Reami e dunque rappresenta un valido alleato per gli Arpisti. Anche i Cavalieri Purpurei che cercano di aiutare le comunità umane sono buoni alleati.

Storia: dopo il Cataclisma gli Arpisti hanno rischiato davvero di scomparire. I più potenti di loro, come Storm Silverhand, hanno perso i loro poteri e si sono ritirati a vita privata o sono morti nelle battaglie con gli orchi. Le tradizioni e le conoscenze dell’organizzazione furono tramandate per decenni di generazione in generazione in forma scritta. Quando gli orchi si indebolirono a causa delle loro lotte intestine gli Arpisti rialzarono la testa, si contarono e si riorganizzarono. I libri sacri sono custoditi come reliquie, assieme a potenti oggetti magici della vecchia era, nel loro quartiere generale.

Il vero pericolo: se gli Arpisti non riuscissero a tenere a bada Gli spiriti caotici il genere umano rischierebbe di diventare il passato dei Reami. .

Bio:

I Nuovi Arpisti (New Harpers)

Broken Realms davidseracini davidseracini